#Excel – Come trovare il valore minimo che soddisfi criteri multipli

Per ottenere il valore minimo che, in un insieme di numeri, soddisfi più di un criterio, è possibile utilizzare una formula matriciale basata sulle funzioni MIN e SE.

ATTENZIONE
Questa è una formula matriciale e deve essere immessa usando Ctrl + Maiusc + Invio

Come calcolare il valore minimo che soddisfi criteri multipli

 

Nell’esempio, abbiamo diversi articoli di vari colori venduti in aree diverse. L’obiettivo è quello di trovare il prezzo massimo per un determinato articolo di un colore specificato.

Nell’esempio mostrato, la formula in I3 è:

{=MIN(SE(articolo=G3;SE(colore=H3;prezzo)))}

Con l’articolo “Palla” di colore “Rosso” il risultato è di € 12,00.

Questa formula utilizza due funzioni SE nidificate, racchiuse all’interno di MIN per restituire il prezzo minimo con due criteri. Cominciando con il test logico della prima istruzione SE, articolo = G3, i valori dell’intervallo denominato articolo (B3:B14) vengono controllati rispetto al valore della cella G3, “Palla”. Il risultato è una matrice come questa:

{VERO.VERO.VERO.VERO.VERO.VERO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO}

Nel test logico della seconda istruzione SE, colore = H3, i valori dell’intervallo denominato colore (C3:C14) vengono controllati rispetto al valore della cella H3, “Rosso”. Il risultato è una matrice come questa:

{VERO.VERO.VERO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.VERO.VERO.VERO}

Il valore “se vero” della seconda istruzione SE è l’intervallo denominato “prezzo” (E3:E14), che è una matrice così:

{17.12.16.12.16.18.12.9.10.10.9.8}

Viene restituito un prezzo per ogni elemento di questo intervallo solo quando il risultato delle prime due matrici è VERO per gli elementi in posizioni corrispondenti. Nell’esempio mostrato, la matrice finale di MIN appare così:

{17.12.16.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO.FALSO}

I soli prezzi che “sopravvivono” sono quelli in una posizione in cui l’articolo è “Palla” e il colore è “Rosso”.

LEGGI:  #Excel - Come usare le matrici e le formule matriciali - Parte 1

La funzione MIN quindi restituisce il prezzo più basso, ignorando automaticamente i valori FALSO.

Sintassi alternativa usando la logica booleana

In alternativa, è possibile utilizzare la seguente formula matriciale che utilizza una sola funzione SE insieme alla logica booleana:

{=MIN(SE(((articolo=G3)*(colore=H3))>0;prezzo))}

Il vantaggio di questa sintassi è che probabilmente risulta più semplice aggiungere ulteriori criteri senza aggiungere ulteriori funzioni SE nidificate.

Con MIN.PIÙ.SE

La funzione MIN.PIÙ.SE, introdotta in Excel 2016, è progettata per calcolare i minimi che soddisfino uno o più criteri senza la necessità di una formula matriciale. Con MIN.PIÙ.SE, la formula in I3 sarebbe stata:

=MIN.PIÙ.SE(prezzo;articolo;G3;colore;H3)
LE SCHEDE TECNICHE DELLE FUNZIONI UTILIZZATE

Copyright © 2014-2017  Office Academy. Tutti i diritti riservati.
Vai alla barra degli strumenti