#Excel – Come calcolare il numero di giorni lavorativi tra due date

Per calcolare il numero di giorni lavorativi tra due date, è possibile utilizzare la funzione GIORNI.LAVORATIVI.TOT. GIORNI.LAVORATIVI.TOT esclude automaticamente i fine settimana e può eventualmente escludere un elenco personalizzato di feste.

Calcolare il numero di giorni lavorativi tra due date

Ad esempio, se avete in cella C4 la data del 4 gennaio 2016 (lunedì) e nella cella B4 l’11 gennaio 2016 (anch’esso un lunedì), questa formula restituirà 6:

=GIORNI.LAVORATIVI.TOT(B4; C4)

Prestate attenzione al fatto che GIORNI.LAVORATIVI.TOT include nel calcolo sia la data iniziale che quella finale se sono giorni lavorativi.

GIORNI.LAVORATIVI.TOT può anche escludere un elenco personalizzato di festività. Ad esempio, se hai delle feste inserite in H1:H10, puoi dire a GIORNI.LAVORATIVI.TOT di non includere queste date come giorni lavorativi aggiungendo tale intervallo come terzo argomento nella formula:

=GIORNI.LAVORATIVI.TOT(B4; C4; H1:H10)

Fine settimana personalizzati

Se avete bisogno di prendere in considerazione dei week-end personalizzati (ad esempio solo sabato, oppure domenica e lunedì, ecc.) dovete passare alla più robusta funzione GIORNI.LAVORATIVI.TOT.INTL, che consente di impostare quali giorni della settimana siano da considerare fine settimana, fornendo un argomento di fine settimana sotto forma di un codice numerico. Consultate GIORNI.LAVORATIVI.TOT.INTL per ulteriori informazioni.

Vi serve un giorno lavorativo?

Se la vostra esigenza fosse invece quella di calcolare una data che sia n giorni lavorativi nel passato o nel futuro, la funzione che fa per voi è GIORNO.LAVORATIVO.

LEGGI:  #Excel - Come calcolare quanti giorni ci sono in un mese [Quick Tip]
Copyright © 2014-2017  Office Academy. Tutti i diritti riservati.
Vai alla barra degli strumenti