#Excel – Come evidenziare dati per quartile [Quick Tip]

Per evidenziare le celle per quartile, è possibile applicare la formattazione condizionale con una formula che utilizzi la funzione QUARTILE.

Come evidenziare dati per quartile

Nell’esempio mostrato, utilizziamo 4 diverse regole di formattazione condizionale. Ogni regola evidenzia un quartile nell’intervallo B4:F11 utilizzando la funzione QUARTILE. Le formule sono le seguenti:

=B4>QUARTILE($B$4:$F$11; 3)
=B4>=QUARTILE($B$4:$F$11; 2)
=B4>=QUARTILE($B$4:$F$11; 1)
=B4>=QUARTILE($B$4:$F$11; 0)

Si noti che stiamo evidenziando i quartili in un ordine specifico, a partire dal quartile 4 e terminando con il quartile 1.

È importante immettere le formule avendo a riferimento la cella più in alto a sinistra dei dati, in questo caso la cella B4.

La funzione QUARTILE è automatica e calcola il primo quartile inserendo 1, il secondo quartile inserendo 2 e il terzo quartile inserendo 3. Inserendo 0, QUARTILE restituisce il valore minimo nella base dati.

Il trucco in questo caso è quello di organizzare le regole di formattazione condizionale in modo che si eseguano in ordine. La prima regola evidenzia i valori maggiori del terzo quartile. La seconda regola evidenzia i valori maggiori del secondo quartile, la terza regola mette in evidenza i dati maggiori del primo quartile e l’ultima regola mette in evidenza i dati più alti del valore minimo.

Per informazioni dettagliate sul funzionamento della formattazione condizionale, vi consigliamo chiaramente l’acquisto di uno dei nostri libri 😉

LE SCHEDE TECNICHE DELLE FUNZIONI UTILIZZATE

LEGGI:  #Excel - Come evidenziare automaticamente i duplicati alla digitazione di nuovi elementi [Quick Tip]
Copyright © 2014-2017  Office Academy. Tutti i diritti riservati.
Vai alla barra degli strumenti